Trasferimento interprovinciale in fase B1: è mobilità volontaria e sarà nell’organico dell’autonomia

Giorgio – Sono un insegnante di Matematica e Fisica (classe A049) di ruolo nella scuola secondaria di 2° grado dal 2003/2004. Attualmente insegno in provincia X e vorrei trasferirmi in una scuola nella provincia Y. Farò solo la domanda di trasferimento sulla A049 in un solo ambito territoriale (me ne interessa solo uno) , non desidero andare su altri classi di concorso anche se ne ho l’abilitazione. Avrei una serie di questioni da sottoporti:

1) Le cattedre di potenziamento sono disponibili anche per noi di ruolo da più anni?

2) Se non dovessi esserci nessun posto nella A049 nell’ambito da me scelto, mi  trasferiscono d’ufficio nei posti liberi della A038, A047 o A048 (classi in cui sono abilitato)? Grazie e buona giornata

Giovanna Onnis – Gentilissimo Giorgio,

come docente in ruolo dall’a.s. 2003/04 potrai chiedere per il prossimo anno scolastico trasferimento interprovinciale e rientrerai nella fase B1 dei movimenti.

La tua domanda è volontaria, per cui potrai esprimere come preferenza anche un solo ambito territoriale indicando l’ordine di priorità tra tutte le scuole facenti parte di questo ambito. Se sarai soddisfatto nell’ambito  richiesto  acquisirai titolarità in una delle scuole dell’ambito.

La mobilità per il prossimo anno scolastico sarà sull’organico dell’autonomia che comprende le cattedre vacanti e disponibili nell’organico di diritto e nell’organico di potenziamento, quindi le cattedre di potenziamento sono disponibili non solo per i docenti neo-immessi per l’assegnazione della sede definitiva, ma anche per i docenti come te , in ruolo da tanti anni.

Se non otterrai il trasferimento richiesto, non potrai avere un’assegnazione d’ufficio per altra classe di concorso in cui sei abilitato, ma rimarrai nella scuola di attuale titolarità. Il trasferimento è un movimento che riguarda la classe di concorso di titolarità, mentre per passare ad un’altra classe di concorso è necessario chiedere passaggio di cattedra.

 

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads