Trasferimento e precedenza L.104/92 per assistenza genitore: è obbligatorio esprimere preferenza sul comune o sull’ambito di ricongiungimento

A.S. – Sono una docente di scuola secondaria di 2 grado, attualmente DOS. Ho prodotto domanda di trasferimento sulla disciplina A019. Sono destinataria dei benefici della legge 104 per assistenza a mia madre. Nella domanda di trasferimento ho indicato tutte, e solo, le scuole site nel comune di assistenza, senza far seguire la scelta sul comune. Mi chiedo: sarò penalizzata per questo e non usufruirò della precedenza, pur se, di fatto, ho indicato solo ed esclusivamente le scuole del mio comune? Ringrazio anticipatamente.

Giovanna Onnis – Gentilissima A.S.,

per usufruire, nel trasferimento provinciale, della precedenza  garantita dalla L. 104/92, come indicato nel CCNI 2016/17 art.13 comma 1 punto V), devi inserire come prima preferenza scuole ubicate nel comune di residenza di tua madre o direttamente preferenza sintetica sul comune. Nel caso in cui nel comune di ricongiungimento non vi siano scuole utili per il tuo insegnamento, dovrai inserire preferenza sul comune viciniore.

Per usufruire della precedenza sei obbligata ad esprimere preferenza sull’intero comune in quanto, come stabilisce l’art.13 del CCNI “La mancata indicazione del comune o distretto o ambito territoriale di ricongiungimento preclude la possibilità di accoglimento da parte dell’ufficio della precedenza sia per il comune (o distretto) che per eventuali preferenze relative ad altri comuni, ma non comporta l’annullamento dell’intera domanda. Pertanto, in tali casi, le preferenze espresse saranno prese in considerazione solo come domanda volontaria senza diritto di precedenza”.

Quindi aver omesso la preferenza sintetica sul comune ti penalizza e fa decadere la tua precedenza

Posted on by nella categoria Mobilità, Varie
Versione stampabile
ads ads