Domanda trasferimento fase B1: il triennio continuativo per il punteggio di continuità non deve essere confuso con il vincolo triennale

Brunella – Sono una docente in ruolo a TI dall’AS 2014/2015 nella Provincia X  e sto cercando di inserire la domanda di mobilità interprovinciale sul sito istanze online del MIUR per la Provincia Y, ma il sistema continua a darmi un errore all’atto del salvataggio della domanda in quanto non consente di avere meno di 3 anni continuativi nella casella A6, quindi sembrerebbe che il sistema non riconosca la possibilità di presentare domanda di mobilità anche in deroga al vincolo triennale, come invece è previsto dalla O.M. Avrei bisogno urgentemente di un chiarimento in merito. Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Brunella,

la casella A6 alla quale fai riferimento non riguarda il vincolo triennale per il quale è stata prevista deroga con conseguente possibilità di presentare domanda di trasferimento interprovinciale anche ai docenti neo-immessi e a coloro che non hanno superato il triennio.

La casella da te citata, riguarda, infatti, gli anni continuativi di servizio nella scuola di titolarità, che consentono al docente di valutare il punteggio di continuità se sono stati effettuati almeno 3 anni di servizio continuativo.

Questa casella deve essere compilata, quindi, dai docenti che hanno maturato il triennio continuativo, mentre coloro che non hanno questo requisito devono lasciare la casella senza compilare.

Se, infatti compili la casella inserendo un numero inferiore a 3 il sistema ti blocca con un messaggio di errore e non ti fa procedere con il salvataggio della domanda.

Lascia in bianco la casella e vedrai che potrai procedere tranquillamente senza problemi o messaggi di errore

 

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads