Domanda mobilità fase B1: chiarimenti sulle preferenze esprimibili

Angelo – Sono un docente assunto ante 2014-2015, devo presentare domanda di mobilità interprovinciale (fase B1), inserirò soltanto 3 ambiti, 2 ambiti relativi alla provincia X e 1 ambito relativo alla provincia Y. Dopo aver compilato la sezione “preferenza ambiti”, non riesco a capire l’utilità della sezione “preferenza province” che sembra una ripetizione della precedente sezione, cosa devo inserire?. Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissimo Angelo,

come docente assunto entro l’a.s. 2014/15 parteciperai alla fase B1 dei trasferimenti per la mobilità interprovinciale e potrai esprimere preferenza anche per un solo ambito territoriale.

La tua domanda è, infatti, volontaria, e non sei, quindi, obbligato ad esprimere il numero massimo di preferenze consentite, cioè 100 ambiti e 100 province.

La sezione preferenze del modulo, come dici, comprende la parte in cui esprimere
preferenze su ambiti dove sei obbligato ad inserirne almeno uno e la parte successiva in cui inserire preferenze su province che puoi lasciare in bianco senza indicarne neanche una.

Trovo utile chiarire che le due parti non rappresentano un “doppione” nel modulo, in quanto con la richiesta della provincia si chiedono tutti gli ambiti territoriali che fanno parte della
provincia senza indicare un ordine di priorità tra questi.

Potrebbe essere un doppione se nella parte dove chiedi gli ambiti esprimi preferenze specifiche su tutti gli ambiti della provincia X, in questo caso, infatti, non ha senso chiedere sinteticamente la stessa provincia X e il sistema su Istanze online non te lo consente.

Per maggiori dettagli ti invito a leggere l’articolo sull’argomento pubblicato da OrizzonteScuola  http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-docenti-fasi-b-c-d-come-inserirepreferenze- istanze-online

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads