Trasferimento Fase B: differenza tra preferenza su ambito e preferenza su provincia

Mario – Gent.ma redazione, sono un docente di scuola media superiore, immesso in ruolo antecedentemente all’a.s. 2014/15, vorrei qualche chiarimento in merito alle preferenze da esprimere nella domanda di trasferimento interprovinciale. Non ho ben compreso i criteri nell’ordine di priorità tra la scelta degli ambiti e quella delle province, che nella domanda sono riportati in due settori distinti. Saluti e grazie

Giovanna Onnis – Gentilissimo Mario,

come docente assunto entro l’a.s. 2014/15 partecipi alla mobilità interprovinciale della fase B volontariamente, quindi potresti indicare nella domanda anche un solo ambito come preferenza e non hai obblighi in relazione alle province che potresti anche non inserire.

Se sei interessato, invece, ad ottenere trasferimento in un’altra provincia e regione, hai la possibilità di indicare nelle preferenze più ambiti (fino a 100) e più province (fino a 100) come ti potrà chiarire la lettura dell’articolo pubblicato da OrizzonteScuola http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-scuola-docenti-negli-ambiti-territoriali-quali-e-quante-preferenze-potranno-essere-espr

Nella tua situazione (docente in ruolo ante 2014/15) se sarai soddisfatto nel primo ambito richiesto potrai acquisire titolarità su una delle scuole dell’ambito in base all’ordine di priorità da te indicato. Dalla seconda  preferenza  in poi, invece, la tua titolarità sarà su ambito territoriale

La preferenza sull’ambito è più specifica rispetto a quella sulla provincia. Con l’ambito chiedi, infatti,  tutte le scuole che fanno parte esclusivamente dell’ambito richiesto, mentre con preferenza su provincia stai chiedendo tutte le scuole presenti nella provincia in tutti gli ambiti in essa compresi, indistintamente senza nessuna priorità tra un ambito e l’altro.

Quindi prima dovrai selezionare gli ambiti di preferenza e dopo le province. Non puoi fare il contrario perché il sistema su IOL non te lo consente poiché con la richiesta della provincia hai già chiesto tutti gli ambiti che ne fanno parte e non puoi chiedere successivamente uno di questi poiché già richiesto

Ribadisco la tua totale libertà di scelta nell’indicazione delle preferenze: minimo un solo ambito e nessuna provincia e massimo 100 ambiti e 100 province. Tra il valore minimo e il valore massimo indicati, chiaramente, le varianti sono tante e quella da utilizzare dipende esclusivamente da te

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads