Ricongiungimento al convivente: non è previsto per il trasferimento, ma solo per l’assegnazione provvisoria

Angela – nell’ambito della mobilità interprovinciale 2015/16, vorrei chiedere il ricongiungimento al mio convivente. Tuttavia – pur risiedendo entrambi nello stesso Comune  – abbiamo residenza anagrafica in abitazioni diverse. E’ sufficiente un’autodichiarazione relativa al comune di residenza o occorrerà un certificato anagrafico da cui si evinca la coabitazione? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Angela,

mi dispiace informarti che per il trasferimento non è previsto il ricongiungimento al convivente, ma solo al coniuge e, per docente non coniugato, ai genitori o ai figli.

Il ricongiungimento al convivente è possibile chiederlo nella domanda di assegnazione provvisoria e la convivenza deve risultare da regolare iscrizione anagrafica nel comune

Questa importante differenza è stata messa in evidenza da Orizzonte scuola in un articolo che ti invito a leggere http://www.orizzontescuola.it/news/ricongiungimento-familiare-nella-domanda-trasferimento-e-assegnazione-provvisoria-criteri-requi

Posted on by nella categoria Varie
Versione stampabile
ads ads