Mobilità: quali cattedre disponibili per passaggio di ruolo

Gabriella – Sono una docente di lettere entrata in ruolo nel ’14 nella scuola secondaria di primo grado. Quest’ anno ho presentato domanda di passaggio di ruolo alle superiori in fase A. Non mi è chiaro se anche le cattedre di fatto siano prese in considerazione per tali passaggi. Grazie.

risposta – no, non è possibile considerare le cattedre disponibili in organico di fatto utili per i passaggio di ruolo (d’altronde i movimenti saranno disposti ancor prima che l’organico di fatto per l’a.s. 2016/17 sarà reso noto). Le cattedre in organico di fatto non sono stabili, per cui non è possibile determinarvi dei passaggi di personale docente titolare. Nei prossimi anni, con il passaggio a regime dell’organico di autonomia la distinzione tra organico di diritto e di fatto non esisterà più, ma non siamo ancora a questo stadio.

Organico di diritto e di fatto, presto sarà superata la distinzione

Le operazioni di trasferimento e passaggio di cattedra e di ruolo saranno effettuate, quindi, sulle cattedre vacanti e disponibili nell’organico di diritto e nell’organico di potenziamento di ciascuna istituzione scolastica. E’ quest’ultima la novità più significativa, ossia l fatto che alle cattedre disponibili in organico di diritto si aggiungono quelle del potenziamento (se ce ne sono per la tua classe di concorso, nelle scuole che hai richiesto).

Puoi avere un’idea più precisa di quali cattedre sono disponibili per il passaggio di ruolo con questo articolo Mobilità 2016/17: trasferimenti e passaggio di ruolo/cattedra nell’organico di diritto e di potenziamento. Quali posti saranno disponibili

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads