Supplenze da GaE e graduatorie di istituto: il punteggio maturato nell’a.s. 2015/16 sarà visibile solo all’aggiornamento

Chicca – ho lavorato in una scuola superiore da dicembre a fine anno scolastico ed ho ottenuto i 12 punti.

Sarei arrivata ad avere 72 punti in graduatoria di terza fascia (non abilitata e non partecipante al concorso) e mi chiedevo se questo punteggio risulterà già a settembre per sperare ancora in una chiamata per supplenza o risulterà solo nel 2017 con gli aggiornamenti?

risposta – gent.ma, ti confermiamo che il punteggio rinnovato comparirà solo nelle graduatorie relative all’a.s. 2017/18, quindi con il prossimo aggiornamento delle graduatorie di istituto, previsto nel 2017.

Il punteggio per il servizio svolto negli anni 2014/15, 2015/16 e 2016/17 non potrà essere sfruttato di anno in anno, ma solo a conclusione del triennio. Nel periodo di vigenza delle graduatorie infatti i punteggi rimangono invariati (le uniche modifiche sono le finestre semestrali per il passaggio in II fascia o la dichiarazione che è possibile rendere in qualsiasi momento di avvenuta acquisizione dell’abilitazione per avere la priorità in III fascia).

Secondo l’attuale normativa l’aggiornamento delle graduatorie di istituto è rimasto invariato (nel 2017), mentre il rinnovo delle graduatorie ad esaurimento è stato spostato al 2018.

dispone, anzitutto, che la validità delle graduatorie ad esaurimento (GaE) del personale docente è prorogata (dall’a.s. 2016/2017) all’a.s. 2018/2019.

Si tratta di una deroga alla previsione (art. 1, co. 4, del D.L. 97/2004) in base alla quale l’aggiornamento delle GaE è effettuato con cadenza triennale, volta a prorogare la validità delle graduatorie attualmente utilizzate, senza possibilità, per quanti vi sono inclusi – ad esempio – di chiedere l’aggiornamento del punteggio o il trasferimento in altra provincia (in base al D.M. n. 235 del 1 aprile 2014, le GaE sono valide per il triennio scolastico 2014/2015, 2015/2016 e 2016/2017).

Le prime fasce delle graduatorie d’istituto per il conferimento delle supplenze sono aggiornate a decorrere dall’anno scolastico 2019/2020″. La modifica stabilisce comunque che “restano fermi i termini per l’aggiornamento delle graduatorie di istituto di seconda e terza fascia”.

Posted on by nella categoria Graduatorie di Istituto (docenti precari)
Versione stampabile
ads ads