Graduatoria interna di istituto: il trasferimento all’interno di un IIS da un indirizzo ad un altro interrompe la continuità con conseguente perdita del punteggio

Antonio – Se possibile gradirei un chiarimento in ordine alla compilazione delle graduatorie interne di un Istituto di istruzione superiore che, da qualche anno, ha due codici meccanografici e due graduatorie interne del personale in quanto comprende un liceo scientifico scienze applicate ed in istituto tecnico. Nella fattispecie un docente che lo scorso anno, per la stessa classe di concorso, ha chiesto il trasferimento dall’istituto tecnico al liceo, (all’interno dello stesso istituto), è stato graduato in coda nella graduatoria della sua disciplina, (pur avendo un punteggio più alto dei colleghi che lo precedono), ma non ha subito l’azzeramento del punteggio di continuità cumulato precedentemente nell’istituto tecnico, (come normalmente avviene per i trasferimenti a domanda volontaria quando si arriva in una nuova scuola). E’ corretto l’operato della segreteria della scuola? Trattasi, di fatto, di un trasferimento volontario da una scuola ad un’altra o è diverso trattandosi di uno stesso istituto e pertanto si mantiene la continuità? Grazie della risposta.

Giovanna Onnis – Gentilissimo Antonio,

il trasferimento volontario all’interno di un IIS da un indirizzo ad un altro, nello specifico dall’IT al Liceo, determina una modifica della titolarità e l’interruzione della continuità con conseguente perdita del punteggio maturato.

Le tue considerazioni, quindi, sono corrette.

La segreteria ha agito correttamente inserendo il docente in coda nella graduatoria interna di istituto a prescindere dal suo punteggio, in sintonia con quanto prevede la normativa, essendo per lui il primo anno come titolare nel Liceo dove è arrivato per trasferimento volontario.

La segreteria ha, invece, sbagliato continuando ad inserire nel punteggio spettante al docente anche quello relativo alla continuità maturata nell’IT.

Non ha nessuna influenza il fatto che i due indirizzi (IT e Liceo) appartengano ad uno stesso IIS, infatti hanno codici meccanografici distinti e graduatorie autonome, quindi il trasferimento volontario da un indirizzo ad un altro non consente di conservare il punteggio di continuità maturato in precedenza

Posted on by nella categoria Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads