Passaggio di ruolo per a.s.2016/17 e successiva richiesta di AP: può essere chiesta solo nel nuovo grado di titolarità

Maria Rosa  – Sono un’insegnante di musica che ha appena ottenuto il passaggio di ruolo dalla scuola primaria alla scuola secondaria di primo grado (A032).  Mi hanno assegnato una sede abbastanza scomoda per me, sia come distanza chilometrica, sia come organizzazione oraria. Ho tre bambini di 10 anni, 6 anni e 22 mesi, per questo vorrei chiedere per l’anno 2016/17 l’assegnazione provvisoria in una scuola vicino casa.  Visto che dovrò fare anche l’anno di prova e di formazione, mi è possibile svolgerlo sulla sede che eventualmente mi assegneranno in seguito alla mia richiesta o devo per forza rimanere nella scuola dove mi hanno dato il passaggio di ruolo? Ringrazio anticipatamente e porgo cordiali saluti.

Giovanna Onnis – Gentilissima Maria Rosa,

puoi chiedere assegnazione provvisoria per il prossimo anno scolastico e svolgerai l’anno di prova e formazione nella scuola che ti verrà assegnata se dovesse essere soddisfatta la tua domanda.

Non sei, quindi, obbligata a svolgere l’anno di prova nella scuola in cui risulti titolare in seguito al passaggio di ruolo. Ti ricordo, però, che non avendo ancora svolto l’anno di prova nel nuovo ruolo potrai chiedere assegnazione provvisoria solo nel grado di istruzione di titolarità, quindi solo nella scuola secondaria I grado.

Ti informo che i figli minori di sei anni ti danno precedenza nel movimento provinciale, mentre nel caso di domanda interprovinciale la precedenza è garantita anche per figli di età superiore a sei anni e inferiore a dodici anni, come chiaramente esplicitato nell’art.8 comma 1 parte IV) lettera l) ed m) dell’ipotesi di CCNI sulla mobilità annuale 2016/17

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads