Assegnazione provvisoria per l’assessore comunale

Gilda – Buongiorno , sono una docente neo immessa in ruolo nella fase C . Ho fatto domanda di mobilità nazionale su ambiti e successivamente sono stata eletta e ricopro carica di assessore nel mio paese. Quando avrò sede definitiva potrò fare domanda di assegnazione provvisoria nell’ ambito in cui ricade il comune nel quale sono assessore? Se la mia domanda non fosse soddisfatta come faccio a svolgere quel ruolo insegnando eventualmente a centinaia di km di distanza ? Grazie

Paolo Pizzo – Gentilissima Gilda,

la lettera q dell’art 8 del CCNI sugli utilizzi prevede la precedenza che Il personale chiamato a ricoprire cariche pubbliche nelle amministrazioni degli enti locali  a norma dell’art. 18 della legge 3.8.1999 n. 265 e del D.L.vo 18.8.2000, n. 267, durante l’esercizio del mandato, ha titolo alla precedenza purché venga espressa come prima preferenza la sede ove espleta il proprio mandato amministrativo ovvero la sede viciniore, qualora nella predetta sede dove esercita il mandato non esistano scuole richiedibili.

Tale condizione deve sussistere al momento dell’effettuazione delle operazioni, pena il mancato accoglimento della domanda di assegnazione provvisoria.

Per quanto riguarda eventualmente permessi o aspettative di rinvio a questo link.

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads