Passaggio di cattedra: il docente che lo ottiene non deve svolgere l’anno di prova

S.M. – Ieri ho saputo di aver avuto il trasferimento dalla DOS su cui ero titolare con classe di concorso  A546 tedesco, alla classe di concorso A346 inglese per la quale ho una seconda abilitazione. Mi chiedevo se essendo passata da una materia ad un’altra debba ripetere l’anno di prova.  Grazie mille in anticipo per la risposta. Cordiali saluti

Giovanna Onnis – Gentilissima S.M.,

il movimento ottenuto è un passaggio di cattedra che non determina lo svolgimento dell’anno di prova.

In base alle recenti novità disposte dal DM 850/2015, infatti, si prevede lo svolgimento dell’anno di prova e formazione, oltre che per i docenti neo-immessi anche per coloro che hanno ottenuto il passaggio di ruolo.

Niente di nuovo viene stabilito, invece, per il passaggio di cattedra per il quale non è mai stato previsto l’anno di prova e questo rimane valido anche per il futuro in assenza di diverse disposizioni ministeriali

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads