Trasferimento in un ambito territoriale: a parità di precedenze prevale il maggior punteggio

Rocco – Se io con 100 punti ho messo come primo ambito il n°1 e tizio con 200 ha messo il n°2 come primo ed il n°1 secondo, i suoi 200 punti se li porta in giro dovunque, in qualsiasi altro ambito abbia indicato, o c’è una priorità? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissimo Rocco,

la valutazione della domanda di trasferimento, a parità di precedenze, viene effettuata in base al punteggio.

Verrà presa in esame prima la domanda del docente con maggior punteggio, nel tuo esempio il docente con 200 punti, che sarà soddisfatto in una delle preferenze espresse, nell’ordine indicato nella domanda, la prima dove risulterà una cattedra disponibile.

Se, quindi, nel primo ambito richiesto non vi è nessuna  disponibilità che risulta esserci, invece, nel secondo ambito, il docente con 200 punti sarà trasferito in questo ambito indicato come seconda preferenza anche se il docente con 100 punti lo ha inserito come prima preferenza, ma la valutazione della sua domanda è successiva

Posted on by nella categoria Mobilità, Ambiti territoriali
Versione stampabile
ads ads