Trasferimento su COE: per modificare scuola di completamento si può chiedere miglioramento cattedra se contrattazione regionale lo prevede

Rosella – Vorrei avere un chiarimento in merito alla domanda di AP. Ho ottenuto il trasferimento su una cattedra di inglese (A345) suddivisa su 2 Istituti Comprensivi diversi (9 ore + 9 ore). Avendo un contratto part-time di 12 ore, vorrei poter lasciare le 9 ore della scuola di completamento e insegnare nello stesso Istituto Comprensivo nel quale, oltre alle 9 ore già assegnatemi, ci sono altre 6 ore residue in un altro plesso, di cui ovviamente ne prenderei 3 (per fare 9+3=12). Che tipo di domanda è quella che dovrò fare? Una domanda di Assegnazione Provvisoria? Ho sentito parlare anche di “miglioramento cattedra”, è forse questo il mio caso? Grazie per l’eventuale risposta e buon lavoro.

Giovanna Onnis – Gentilissima Rosella,

la tua richiesta non riguarda sicuramente l’assegnazione provvisoria  che è un movimento annuale con il quale è possibile lavorare per un anno scolastico in una scuola diversa da quella di titolarità e ubicata in un comune che consente di rimanere più vicino al proprio nucleo familiare.

La tua richiesta, infatti, riguarda la modifica della scuola di completamento della COE assegnata nel trasferimento, lasciando invariata la scuola di titolarità.

Per ottenere questo e se, per la tua regione, la contrattazione integrativa regionale lo consente, devi presentare domanda di miglioramento cattedre.

Per maggiori dettagli ti invito a leggere l’articolo sull’argomento pubblicato da OrizzonteScuola http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-scuola-docenti-titolare-completamento-esterno-pu-chiedere-miglioramento-cattedra-modifi

 

Posted on by nella categoria Mobilità, Varie
Versione stampabile
ads ads