Utilizzazione d’ufficio: può essere disposta solo per docente titolare DOP o in provincia, privo di sede di titolarità

Francesca – Gentilissima redazione, sono un’insegnante di sostegno nella scuola dell’infanzia. Sono stata dichiarata perdente posto e  trasferita d’ufficio in una sede vicino a casa, ma per continuità vorrei chiedere di essere utilizzata nella scuola dove attualmente sono in servizio, ma se in quest’ultima, da qui al 15/09, non ci fosse più disponibilità vorrei rimanere nella scuola dove sono stata trasferita d’ufficio. Per evitare l’utilizzazione d’ufficio nella domanda devo inserire, come prima preferenza, il codice meccanografico dell’istituto dove sono in servizio sino al 31/08 e come secondo quella della scuola dove sarò in servizio dal 1/09? Oppure una volta prodotta domanda di utilizzazione non c’è la possibilità di rimanere nella scuola in cui si è stati trasferiti d’ufficio? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Francesca,

come docente soprannumeraria trasferita d’ufficio puoi sicuramente chiedere utilizzazione nella scuola di precedente titolarità dove hai prestato servizio fino al corrente anno scolastico e, in presenza di disponibilità, avrai precedenza per ottenere il movimento richiesto.

Non potrai inserire , però, nelle preferenze la scuola nella quale sei stata trasferita d’ufficio in quanto non ha senso chiedere utilizzazione, per la stessa tipologia di posto, nella scuola di titolarità.

Non devi preoccuparti di una eventuale utilizzazione d’ufficio in quanto, per te, che hai una scuola di titolarità, non potrà mai essere disposta e se non otterrai l’utilizzazione per le preferenze richieste, lavorerai il prossimo anno scolastico nella scuola di titolarità dove sei stata trasferita.

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads