Assegnazione provvisoria: chiarimenti sulla valutazione del punteggio

Erica – Sono residente nel comune X assieme ai miei 2 figli (4 e 11 anni – stesso stato di famiglia). Nello stesso comune risiede mia madre over 65, ma in altro domicilio (stato di famiglia diverso). Posso chiedere il ricongiungimento in questo comune? Quanti punti avrei? Mio marito invece risiede in un comune diverso (altra provincia). Posso eventualmente decidere di chiedere nel suo comune il ricongiungimento? E quanti punti otterrei? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Erica,

nella domanda di assegnazione provvisoria potrai chiedere, a tua scelta, ricongiungimento a tuo marito oppure a tua madre o ai tuoi figli minori e il punteggio sarà sempre 6 punti nel loro comune di residenza.

Non ci sarà, quindi, nessuna differenza nel punteggio, poiché verrà valutato il punteggio di ricongiungimento solo nel comune di residenza del familiare verso il quale chiederai ricongiungimento e a questo punteggio potrai aggiungere, in ogni caso, quello per i figli minori, cioè 4 punti per il figlio di 4 anni e 3 punti per il figlio di 11 anni.

Il punteggio totale spettante sarà, quindi, di 6+4+3=13 punti se otterrai assegnazione provvisoria nel comune di ricongiungimento, altrimenti, per altri comuni, il punteggio comprenderà solo i figli minori, cioè 4+3=7 punti

 

ads