Assegnazione provvisoria per neo-immesso in fase C da GaE : sarà su scuola e non su ambito, con preferenze per una sola provincia

Antonio  – E’ possibile richiedere l’assegnazione provvisoria per neo-assunto fase C da GAE presso una scuola della stessa provincia ma di un ambito diverso da quello di assegnazione ? Cordiali saluti

Giovanna Onnis – Gentilissimo Antonio,

l’assegnazione provvisoria sarà su scuola e non su ambito territoriale, quindi potrai esprimere preferenze per scuole ubicate nella provincia di ricongiungimento a prescindere dall’ambito territoriale di titolarità.

L’unico vincolo è quello di chiedere, come prime preferenze, scuole ubicate nel comune o direttamente preferenza sintetica sul comune di ricongiungimento.

Per le preferenze successive hai piena libertà per l’ordine di inserimento, purché rientrino sempre nella provincia in cui è ubicato il comune di ricongiungimento.

L’assegnazione provvisoria, infatti, come stabilisce l’art.7 comma 2 dell’ipotesi di CCNI sulla mobilità annuale 2016/17, può essere chiesta per una sola provincia.

L’unica eccezione a questa disposizione riguarda i docenti immessi in ruolo nelle fasi B e C da GM che potranno chiedere in subordine alla provincia principale, anche preferenze per altre province della stessa regione se coincidente con quella di inclusione nella graduatoria di merito del concorso ordinario.

Questa disposizione, prevista nel comma 3 del succitato articolo, però, non  ti riguarda in quanto la tua immissione in ruolo è nella fase C, ma da GaE, quindi sei tenuto a rispettare l’obbligo di chiedere scuole di una sola provincia

ads