Assegnazione provvisoria nel comune di titolarità: solo se è diviso in distretti e non c’è coincidenza tra distretto titolarità e distretto ricongiungimento

Luca – Sono un docente di ruolo da qualche anno e in seguito alla mobilità straordinaria ho ottenuto passaggio di ruolo dalla secondaria di primo grado (A043) alla secondaria di secondo grado (A050) con titolarità su scuola nel comune di residenza mio e della mia famiglia. Posso inoltrare domanda di assegnazione provvisoria per la classe A051, classe in cui sono anche abilitato? Grazie dell’aiuto e della disponibilità

Giovanna Onnis – Gentilissimo Luca,

mi pare di capire che la tua titolarità, in seguito al passaggio di ruolo ottenuto, sia nel comune di ricongiungimento familiare e questo ti potrebbe impedire di chiedere assegnazione provvisoria se il comune non è diviso in distretti.

In base all’art.7 comma 11 dell’ipotesi di CCNI, infatti, non è consentita l’assegnazione provvisoria nel comune di titolarità, con l’eccezione dei comuni che comprendono più distretti.

Potrai, quindi, chiedere AP nel comune di titolarità solo se risulta diviso in distretti e se il distretto di ricongiungimento è diverso dal distretto di titolarità.

Non potrai, comunque, chiedere assegnazione provvisoria solo per altra classe di concorso, ma dovrai chiederla prioritariamente per la classe di concorso di titolarità e la richiesta per altra classe di concorso sarà aggiuntiva e, come tale, valutata secondariamente

ads