Assegnazione provvisoria in altro grado di istruzione: il punteggio di servizio si valuta come prestato nel ruolo di appartenenza

T.M. – Sono entrata di ruolo l’anno scorso nella c.d.c. A043. Essendo residente in un’altra regione, ho chiesto trasferimento, ma l’esito è stato negativo. Dal momento che sono abilitata anche nelle seguenti c.d.c.: A052, A051, A050, vorrei chiedere assegnazione provvisoria nel mio comune anche per queste classi per avere maggiore possibilità di riuscita. Se dovessi ottenere assegnazione su una delle suddette c.d.c. il mio punteggio sulla A043 per chiedere un eventuale trasferimento l’anno prossimo, rimarrebbe identico o verrebbe dimezzato? Grazie. Cordiali Saluti

Giovanna Onnis – Gentilissima T.M.,

l’assegnazione provvisoria anche in altra classe di concorso o in altro grado di istruzione consente di maturare il punteggio di servizio normalmente come se fosse prestato nella classe di concorso di titolarità, quindi 6 punti come anno di servizio nel  ruolo di appartenenza.

L’unica conseguenza che l’assegnazione provvisoria ha sul punteggio è l’interruzione della continuità e la conseguente perdita del punteggio maturato dal docente nella scuola di titolarità,  situazione che,  come docente immessa in ruolo nel 2015/16 su sede provvisoria, non ti riguarda non avendo ancora maturato alcun punteggio di continuità

ads