Domanda di assegnazione provvisoria: quale casella compilare per precedenza 104 figlio disabile?

Pina – Sono una docente di ruolo su secondo grado da 5 anni e per motivi personali devo fare richiesta di assegnazione provvisoria interprovinciale. Purtroppo ho un figlio di 7 anni con handicap grave legge 104 art. 3 comma 3 quindi godrei di tale precedenza, ma nel compilare la domanda mi sono accorta che sulle varie guide è specificato “barrare la casella 12”, invece sul modello di istanze online mi ritrovo solo le caselle 12a e 12b. Io ho indicato la 12a ma ho paura ad inviare la domanda all’USP forse mi conviene fare una stampa aggiungere il 12 a penna e inviare per A/R. Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Pina,

la casella che devi compilare è la 12a, quindi hai inserito l’indicazione corretta.

E’ sicuramente comprensibile l’ansia e il timore di sbagliare compilando la domanda, ma questa dovrai compilarla e inviarla online e non in forma cartacea  mediante raccomandata A/R.

Non devi apportare nessuna correzione al modello nella sezione D che riguarda, appunto, le precedenze.

Non è inserita nel modello una casella 12, ma due caselle, una 12a e l’altra 12b che riguardano due precedenze inserite nell’art.8 comma 1 parte IV) del CCNI sulla Mobilità annuale 2016/17:

Casella  12a)  Il docente usufruisce della precedenza di cui all’art. 8 comma 1 punto IV lettera g) del C.C.N.I. sulle utilizzazioni per l’a.s. 2016/2017

La lettera g) alla quale viene fatto riferimento riguarda il “personale docente destinatario dell’art. 33, commi 5 e 7 della citata legge n. 104/92 che sia genitore, anche adottante o chi eserciti legale tutela2 , di soggetto con disabilità in situazione di gravità”

Casella 12b) Il docente usufruisce della precedenza di cui all’art. 8 comma 1 punto IV lettera h) del C.C.N.I. sulle utilizzazioni per l’a.s. 2016/2017

La lettera h) alla quale viene fatto riferimento riguarda, invece, il “personale docente destinatario dell’art. 33, commi 5 e 7 della citata legge n. 104/92 che sia coniuge di soggetto con disabilità in situazione di gravità o solo figlio/a individuato come referente unico che presta assistenza al genitore”

Come genitore di figlio disabile con art.3 comma 3 della legge 104/92, quindi, hai diritto alla precedenza prevista nella lettera g) e dovrai rispondere affermativamente nella casella 12a

ads