Movimento da posto comune a sostegno nella scuola primaria: è un trasferimento e non si deve svolgere anno di prova

Laura – Sono stata, fino all’anno scolastico 2015-2016, un’insegnante di ruolo su posto comune nella scuola primaria  (ho sostenuto la formazione e superato l’anno di prova nel 2004). Ho partecipato alle operazioni di mobilità (fase zero), chiesto e ottenuto il trasferimento da posto comune scuola primaria a posto di sostegno scuola primaria (poiché in possesso di titolo di specializzazione) e dal primo settembre di questo anno scolastico sono titolare di posto di sostegno. Vorrei sapere se per me è necessario ripetere l’anno di formazione e prova pur essendo rimasta sullo stesso ordine di scuola. Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Laura,

la risposta al tuo quesito è negativa.

Il tuo movimento da posto comune a sostegno sempre nella scuola primaria è, infatti, un normale trasferimento per il quale non è previsto l’anno di prova.

Se il tuo movimento da posto comune a sostegno avesse riguardato diverso ordine o grado di istruzione sarebbe stato un passaggio di ruolo per il quale, in base al DM 850/2015, saresti stata obbligata a svolgere l’anno di prova e formazione nella sua interezza, ma non è questo il tuo caso in quanto il tuo movimento riguarda lo stesso ordine di scuola

ads