Orario settimanale su cattedra completa: le ore devono essere distribuite in non meno di 5 giorni

Francesca – Sono docente di A061 Storia dell’Arte trasferita,  mio malgrado, da Roma in due scuole toscane di due cittadine diverse in una nella quale ho 10 ore (potenziamento) e l’altra nella quale ho 8 ore su cattedra. Sono due istituti diversi che spartiscono la mia cattedra. Nella scuola dove ho 8 ore ho un orario su due giorni, nella scuola dove ho 10 h l’orario ancora non è stato fatto. La mia domanda è: posso chiedere di accorpare le 10 h in due giorni soli andando a coprire l’intera cattedra su 4 giorni e non su 5? Grazie mille

Giovanna Onnis – Gentilissima Francesca,

la risposta alla tua domanda è negativa.

Non puoi svolgere 18 ore settimanali di cattedra in soli quattro giorni in quanto, in base alla normativa vigente, le 18 ore settimanali, anche se divise tra due istituzioni scolastiche differenti,  devono essere distribuite in non meno di 5 giorni.

L’argomento è disciplinato dall’art.28 comma 5 del CCNL  dove si  stabilisce quanto segue:

In coerenza con il calendario scolastico delle lezioni definito a livello regionale, l’attività di insegnamento si svolge in 25 ore settimanali nella scuola dell’infanzia, in 22 ore settimanali nella scuola elementare e in 18 ore settimanali nelle scuole e istituti d’istruzione secondaria ed artistica, distribuite in non meno di cinque giornate settimanali ……”

Non sarà possibile, pertanto, concentrare le 10 ore in soli due giorni settimanali se le 8 ore che dovrai svolgere nella seconda scuola sono distribuite in due giorni e non in tre.

ads