Assegnazione provvisoria: le graduatorie non devono essere confuse con le tabelle dei movimenti

Stefania – Scrivo per chiedere cortesemente un chiarimento sulla corretta interpretazione delle tabelle con cui i vari USP stanno pubblicando l’esito delle domande di assegnazione provvisoria. Io sono stata assegnata d’ufficio (partecipando alla fase C del piano straordinario di mobilità) ad una scuola del comune X e ho richiesto AP per il Comune Y dove sono residente insieme a marito e figli minori. Non capisco come mai nelle tabelle che gli USP stanno pubblicando non compaia la scuola assegnata. Nel senso che, per conoscere tale scuola, nel caso si risulti vincitrice di AP per l’anno scolastico 2016/17 nel Comune Y, quando sarà comunicata la scuola? Ci convocheranno per farci scegliere la scuola, in base alla graduatoria del punteggio che si evince dalle tabelle e se sì, quando tale passaggio è previsto? La ringrazio sentitamente se vorrà rispondere a tali miei quesiti.

Giovanna Onnis – Gentilissima Stefania,

stai facendo confusione tra la graduatoria per le assegnazioni provvisorie e i tabulati con i movimenti disposti.

Le tabelle alle quali fai riferimento sono le graduatorie per le assegnazioni provvisorie dove sono inseriti tutti i docenti che hanno presentato domanda, con relativo punteggio.

Non compare la scuola di assegnazione provvisoria in quanto si tratta di graduatorie stilate prima dei movimenti annuali, mentre compare la scuola o la sede di titolarità.

Per sapere l’esito della mobilità con il dettaglio della sede assegnata è necessario aspettare la pubblicazione dei movimenti, sempre nel sito dell’USP, con tabulati specifici per ogni classe di concorso.

Ritengo utile sottolineare che l’inserimento nella graduatoria non rappresenta una garanzia per ottenere l’assegnazione provvisoria richiesta che dipende, ovviamente, dalle disponibilità presenti per la specifica classe di concorso nella provincia richiesta.

Per la lettura della graduatoria ti invito a consultare la guida pubblicata da OrizzonteScuola

ads