Assegnazione provvisoria in altro ordine di istruzione: prevale il movimento che riguarda la classe di concorso di titolarità

Filomena – Ho appena appreso di aver ottenuto l’assegnazione provvisoria nella scuola secondaria di primo grado per la mia classe di concorso, ma ho ottenuto anche l’assegnazione provvisoria nella scuola dell’infanzia, dove ho preso servizio tre giorni fa. Nell’ordine delle preferenze, avevo indicato prima la secondaria e poi l’infanzia. Potrei rinunciare alla prima?

Giovanna Onnis – Gentilissima Filomena,

la richiesta di assegnazione provvisoria per altra classe di concorso o altro grado o ordine di istruzione, è aggiuntiva rispetto a quella relativa alla classe di concorso di titolarità e come tale deve essere considerata e valutata nella predisposizione dei movimenti.

Mi pare di capire che le assegnazioni provvisorie riguardanti la scuola dell’Infanzia siano state pubblicate prima di quelle relative alla scuola secondaria di I grado dove sei titolare.

Hai ottenuto tre giorni fa AP nella scuola dell’Infanzia e, giustamente, hai preso servizio nella scuola assegnata.

Ora, a distanza di tre giorni, sono stati pubblicati i movimenti per la Secondaria I grado e hai ottenuto il movimento richiesto.

L’AP nel I grado, dove sei titolare, ha sicuramente priorità rispetto allo stesso movimento disposto per la scuola dell’Infanzia, quindi l’ultimo movimento pubblicato annulla l’AP ottenuta in altro ordine di istruzione e dovrai prendere servizio nella nuova scuola Secondaria di I grado assegnata, dove potrai lavorare per l’intero anno scolastico 2016/17.

Non sei tu, quindi, a dover rinunciare al primo movimento ottenuto, in quanto questo viene annullato in automatico dall’assegnazione provvisoria avuta nella scuola Secondaria di I grado dove sei titolare

ads