Movimento annuale sul sostegno: hanno priorità i titolari sul sostegno rispetto ai titolari su posto comune che chiedono sostegno

Antonella – Ho letto l’allegato 3 sulle utilizzazioni ed assegnazioni ma non ho ben capito se viene prima l’assegnazione provvisoria su sostegno di un docente titolare sul sostegno oppure l’utilizzazione su sostegno di un docente titolare su posto comune ma in esubero. In attesa di una risposta ti ringrazio.

Giovanna Onnis – Gentilissima Antonella,

la mobilità annuale deve rispettare la sequenza operativa stabilità dal CCNI 2016/17 nell’allegato 3 di cui parli, dove vengono individuate 44 fasi raggruppate in 6 tipologie differenti di operazioni.

La prima tipologia, che comprende le prime 9 fasi, riguarda i docenti titolari su posto di sostegno che chiedono sostegno. L’assegnazione provvisoria sul sostegno  del docente titolare sul sostegno rientra nella fase 9.

I movimenti sul sostegno dei docenti titolari su posto comune riguardano la seconda tipologia che comprende  10 fasi (dalla 10 alla 19). L’utilizzazione sul sostegno del docente in esubero titolare su posto comune rientra, quindi, nella fase 10 se riguarda la scuola di ex-titolarità, altrimenti la fase che interessa il docente è la 12.

Quindi tra il docente titolare sul sostegno  che chiede AP sul sostegno e il docente in esubero  titolare su posto comune che chiede utilizzazione sul sostegno prevale sicuramente il primo

ads