Graduatorie di istituto III fascia: esclusa perchè mi sono inserita senza titolo

Concetta – Sono una docente non abilitata e quindi inserita nelle graduatorie di terza fascia di circolo e d’istituto. Quando ho presentato domanda di inclusione nelle suddette graduatorie (giugno 2014) non ero ancora laureata e nella domanda ho specificato che avrei conseguito il titolo magistrale nel mese successivo (cioè a luglio).

Ciononostante sono stata inserita ugualmente nelle graduatorie di III fascia e ho lavorato per due anni consecutivi. Qualche giorno fa alla mia scuola di riferimento è arrivato un decreto che specifica la mia esclusione dalle graduatorie per mancanza di titolo, specificando che il servizio prestato varrà solo ai fini economici e non giuridici (punteggio non riconosciuto per due anni consecutivi).

Da ieri continuano a convocarmi le scuole per assegnarmi delle supplenze,a questo punto io potrei accettare o meno? posso fare qualcosa per recuperare il punteggio maturato in questi due anni?esiste qualche ricorso per poter rimanere ugualmente inserita nelle graduatorie (del tipo chiedere che inizialmente potevano inserirmi con riserva e poi sciogliere la riserva al conseguimento del titolo). Spero di ricevere presto vostre notizie. Cordiali saluti.

risposta – gent.ma Concetta, non possiamo fornirti alcuna risposta circa il ricorso, per il quale è necessario consultare un legale.

Certo è che la tua domanda non avrebbe dovuto essere accolta (altrimenti, paradossalmente, anche chi si iscrive al primo anno di liceo potrebbe presentarla), in quanto non era prevista alcuna riserva per chi non era in possesso del titolo di studio. E quindi primo errore della segreteria. Secondo errore: il decreto di esclusione, a questo punto, avrebbe dovuto esserci notificato massimo a conclusione della prima supplenza, come indicato nel dm 353/2014.

Certo è che in questo momento non puoi accettare supplenze se queste arrivano dallo scorrimento delle graduatorie, mentre se hai conseguito il titolo, puoi inviare le domande di messa a disposizione.

Un caso di cattiva gestione delle graduatorie (a partire da chi presenta la domanda senza averne titolo) che induce i detrattori a dubitare della loro correttezza e trasparenza. Ti auguriamo di poter conseguire presto l’abilitazione per l’inserimento nella II fascia delle graduatorie di istituto. Pensiamo anche ai docenti, con titolo conseguito entro i termini indicati dal decreto, che avrebbero dovuto diritto a lavorare al tuo posto.

ads