Punteggio titoli per graduatoria interna di istituto: si valutano 12 punti solo per concorso ordinario e non per concorso riservato

Antonietta – Sono stata trasferita dalla scuola primaria alla scuola secondaria di secondo grado in seguito al  superamento concorso Lettere bandito con l’O.M. 170 del 20/06/1988. Vorrei sapere se è vero che questa abilitazione non vale  nulla ai fini della graduatoria interna d’istituto. Ringraziandovi porgo distinti saluti

Giovanna Onnis – Gentilissima Antonietta,

con l’ O.M. 170 del 20/06/88 è stato bandito un concorso riservato che, in base alla normativa, non ti consente di valutare alcun punteggio, sia per la graduatoria interna che per la mobilità.

In base alla tabella di valutazione allegata annualmente al CCNI sulla mobilità si è sempre prevista, infatti,  la valutazione di 12 punti solo per i concorsi ordinari.

Nella lettera A della tabella di valutazione dei titoli si prevede, infatti, quanto segue:

per il superamento di un pubblico concorso ordinario per esami e titoli, per l’accesso al ruolo di appartenenza , al momento della presentazione della domanda, o a ruoli di livello pari o superiore a quello di appartenenza ……….. punti 12

Nella nota 10 della succitata tabella viene chiarito esplicitamente che per la valutazione dei 12 punti  sono esclusi i concorsi riservati per il conseguimento dell’abilitazione o dell’idoneità all’insegnamento e la partecipazione a concorsi ordinari ai soli fini del conseguimento dell’abilitazione.

Quindi, mi dispiace, ma  il concorso da te sostenuto, essendo un concorso riservato non ti consente di valutare punteggio per la graduatoria di istituto

ads