Graduatorie III FASCIA ATA: la valutazione dell’idoneità in concorso pubblico, per tutti i profili

Mick – Buonasera,Sono inserito in terza fascia ata dal 2014. Vorrei sapere se l’idoneità al concorso fatto nel 1980 presso il ministero poste e telecomunicazioni con relativa assunzione a tempo indeterminato come impiegato è valido come punteggio per la domanda III fascia ata.Grazie

di Giovanni Calandrino – Gentile Mike, al fine della corretta valutazione dell’Idoneità in concorso pubblico per esami o prova pratica, cosi come da riferimento all’Allegato A – DM 716/2014 (Tabella valutazione titoli, graduatorie III fascia ATA) necessita chiarire che è possibile valutare SOLO le idoneità in carriere/settori CORRISPONDENTI/ATTINENTI al profilo scelto.

Per il profilo professionale di ASSISTENTE AMMINISTRATIVO fare riferimento:

  • Al D.P.R. 10 gennaio 1957, n. 3 [Parti IV, V e VI];
  • Alla Legge 193 del 10 aprile 1964.

Pertanto le consiglio di verificare l’attinenza dell’idoneità in suo possesso con riferimento alle normative sopra menzionate.

Per il profilo professionale di ASSISTENTE TECNICO, CUOCO e INFERMIERE fare riferimento ai posti di ruolo nel profilo per cui si concorre, oppure nelle percorse qualifiche del personale ATA o non docente.

Per il profilo professionale di GUARDAROBIERE idoneità conseguita per esami o prove pratiche a posti di guardarobiere o aiutante guardarobiere.

Per il profilo professionale di ADDETTO ALLE AZIENDE AGRARIE idoneità conseguita per esami o prove pratiche a posti di addetto alle aziende agrarie.

Per il profilo professionale di COLABORATORE SCOLASTICO, invece, non è possibile valutare nessuna idoneità in concorso.

ads