Cattedre orario esterne e assegnazione in fase di mobilità: chiarimenti

Paolo – Se in assegnazione provvisoria I grado barro le voci COE stesso comune e somma di spezzoni, avendo inserito solo le scuole medie del mio comune di residenza (con preferenza analitica), rischio di avere anche spezzoni con scuole fuori comune e da me non inserite?

Giovanna Onnis – Gentilissimo Paolo,

sicuramente la risposta al tuo quesito è negativa.

L’assegnazione provvisoria è un movimento esclusivamente volontario, quindi, potrai ottenere il movimento richiesto soltanto per le preferenze espresse nella domanda.

Ritengo utile chiarire che nella richiesta di cattedre orario esterne si ha la possibilità di scegliere tra COE nello stesso comune oppure COE anche in comuni diversi e, nel tuo caso, la scelta ha interessato la prima tipologia.

Sottolineando che, nell’attribuzione di una cattedra orario esterna, dovrai essere soddisfatta per la sede principale, mentre la scuola di completamento potrebbe anche non essere stata inserita nelle preferenze, nel tuo caso questa dovrà essere necessariamente ubicata nello stesso comune della sede principale da te richiesta.

Per quanto riguarda la somma di spezzoni vale lo stesso discorso, nel senso che questi devono interessare in ogni caso scuole da te inserite nelle preferenze

Se le regole riguardanti le preferenze esprimibili, oltre che territoriali anche come tipologie di cattedre, rimarranno invariate anche per la prossima mobilità annuale 2017/18 non potrai avere l’assegnazione di COE costituite con scuole ubicate in diversi comuni  o spezzoni accorpati in scuole non indicate nelle  preferenze, proprio perchè da te non richieste

ads