Bonus 500 euro: tra i beneficiari non vi sono i docenti precari, ma solo docenti a tempo indeterminato

Valeria –  Sono una docente a tempo determinato con nomina annuale da parte del  provveditore, posso usufruire anche io del bonus dei 500 euro?

Giovanna Onnis – Gentilissima Valeria,

mi dispiace, ma la risposta  al tuo quesito è negativa.

Il bonus di 500 euro,come chiarisce  l’art. 3 comma 1 del DPCM del 28 novembre 2016, e’ assegnato ai docenti di ruolo a tempo indeterminato delle Istituzioni scolastiche statali, sia a tempo pieno che a tempo parziale, compresi i docenti che sono in periodo di formazione e prova, i docenti dichiarati inidonei per motivi di salute di cui all’articolo 514 del decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, e successive modificazioni, i docenti in posizione di comando, distacco, fuori ruolo o altrimenti utilizzati, i docenti nelle scuole all’estero, delle scuole militari.

Tra i beneficiari , come puoi notare, non vengono menzionati i docenti precari, anche se con nomina annuale da parte dell’USP,  per i quali, infatti, non è previsto nessun bonus per l’aggiornamento e formazione

Posted on by nella categoria Bonus 500 euro
Versione stampabile
ads ads