ATA: il punteggio si matura sul servizio effettivamente svolto

Ivan – Buongiorno a tutti, la mia domanda è questa: il servizio prestato presso le scuole paritarie come collaboratore scolastico se e’ superiore ai 180 giorni in sede di calcolo del punteggio per la III fascia viene considerato punteggio pieno e cioè per l’intero anno (0.25 punti × 12 mesi = 3 punti) come per i docenti?

di Giovanni Calandrino – Gentile Ivan, la risposta è negativa. Il personale ATA matura punteggio sul servizio effettivamente prestato. Pertanto, in riferimento al D.M. 716/2014, per ogni anno (ovvero 11 mesi e 16 gg.) di servizio prestato nelle scuole non statali paritarie come CS, maturerai 3 punti. Perciò sono 0,25 punti per ogni mese di servizio o frazione superiore ai 15 gg.

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads