Punteggio di servizio in scuola di montagna: è sempre prevista la valutazione doppia?

Natasha – Sono una supplente della scuola primaria. Nel mese di  dicembre 2015 ho avuto una supplenza fino al 30/06/2016 presso un Istituto Comprensivo in  una località di montagna. Per l’aggiornamento delle graduatorie d’istituto previsto per la prossima primavera, potrei far valere il doppio servizio essendo presenti anche le pluriclassi nell’ Istituto Comprensivo?  Grazie e cordiali saluti

Giovanna Onnis – Gentilissima Natasha,

come previsto nella tabella di valutazione allegata annualmente al CCNI sulla mobilità, nelle note esplicative (nota 1 per quanto riguarda il servizio di ruolo e nota 4 per quanto riguarda il servizio pre-ruolo) viene stabilita la possibilità, per gli insegnanti della scuola Primaria, di raddoppiare il punteggio per il servizio prestato in scuole di montagna in base a precise disposizioni legislative alle quali si fa esplicito riferimento.

Viene garantito il diritto al riconoscimento del doppio punteggio in presenza di due condizioni: aver prestato servizio in un Comune di montagna, ritenuto una sede disagiata, ed aver prestato servizio in una pluriclasse con uno o al massimo due insegnanti.

La certezza per la valutazione del doppio punteggio per servizio in scuola di montagna, nelle condizioni previste dalla normativa, si ha, quindi,  solo per il servizio (sia di ruolo che pre-ruolo) prestato prima dell’a.s. 1999/2000, cioè prima dell’istituzione dell’organico funzionale.

Per la valutazione doppia negli anni scolastici successivi, infatti,  deve essere rispettato il requisito del numero massimo di due insegnanti nelle pluriclassi, requisito che difficilmente sussiste con l’organico funzionale.

Con l’introduzione dei docenti specialisti di lingua Inglese e di Religione cattolica, infatti, difficilmente in un plesso risultano in servizio solo due insegnanti, anche nel caso di pluriclasse unica.

Per maggiori dettagli e chiarimenti ti invito a leggere il nostro articolo nella parte riguardante, appunto, il “servizio prestato in scuole di montagna

ads