Ore eccedenti le 18 su cattedra istituzionale: il pagamento spetta per l’intero anno scolastico,

Maurizio –  Sono un vostro affezionato lettore, le vostre risposte sono chiare e precise. Pongo questo quesito:  premesso che sono insegnante di ruolo da 30 anni, la dirigente della scuola nella quale insegno  mi ha assegnato questo anno una cattedra “istituzionale” di 19 ore, classe di concorso  A017,  in un istituto alberghiero, ma sul contratto mi ha fatto sottoscrivere che la 19ema ora mi verrà pagata solo fino al 30 giugno.

Sulla base dei quesiti in materia il MEF in data 6 aprile 2016 mi sembra affermare   il contrario: se è istituzionale la 19ema  ora dovrebbe essere pagata  fino al 31 agosto. La dirigente ha addotto la presenza di un’ulteriore circolare. Ma non so quale. E’ corretto il comportamento della dirigente? Cordiali saluti

Giovanna Onnis – Gentilissimo Maurizio,

non è corretto ciò che sostiene la dirigente scolastica della tua scuola.

La normativa che disciplina il pagamento delle ore eccedenti  le 18 di cattedra , è rappresentata proprio dalla nota da te citata.

La tua dirigente scolastica dovrebbe fornirti gli estremi dell’ulteriore circolare di cui parla.

Con la nota n. 32509 del 6 aprile 2016, emanata dal MEF, la  Ragioneria Generale dello Stato, infatti, stabilisce che le ore eccedenti possono essere retribuite fino al termine dell’anno scolastico (31 agosto)  se si tratta di ore che afferiscono a cattedre istituzionali, cioè cattedre  che, per organizzazione didattica ed ordinamento sono strutturate, già nei rispettivi provvedimenti istitutivi, su base oraria eccedente le 18 settimanali.

Con la nota succitata il MEF autorizza, quindi,  il pagamento delle ore eccedenti  fino al termine dell’anno scolastico (31 agosto) per le cattedre istituzionali con orario superiore alle 18 ore:

Si informa, in definitiva, che le Ragionerie Territoriali dello Stato esamineranno, alla stregua di quanto prescritto nella deliberazione della Corte dei Conti in oggetto, la conformità dei provvedimenti e dei contratti ammettendo al visto ed alla registrazione i soli atti di attribuzione di ore eccedenti fino al termine delle attività didattiche al 30 giugno, consentendo il pagamento fino al termine dell’anno scolastico per le sole ore eccedenti legate a cattedre con un orario settimanale superiore alle 18 ore previsto come istituzionale.

Questa tipologia di cattedra rientra nel tuo caso, per cui, in base alla normativa,  per l’ora eccedente ti spetta il pagamento per l’intero anno scolastico e non fino al 30 giugno come sostiene la dirigente scolastica della tua scuola.

Posted on by nella categoria Varie
Versione stampabile
ads ads