I 3 gg. di permesso legge 104/92 possono essere fruite in ore?

Antonella –  Salve, sono una docente di scuola primaria assunta a tempo indeterminato. Usufruisco dei 3 giorni di permesso L. 104 (per mia madre disabile). Vorrei sapere se è possibile frazionarli in ore.  Grazie mille.

Paolo Pizzo – Gentilissima Antonella,

l’art. 33/6 della legge 104/92 dispone che la persona handicappata maggiorenne in situazione di gravità può usufruire alternativamente dei permessi di cui ai commi 2 e 3 e ha diritto a scegliere, ove possibile, la sede di lavoro più vicina al proprio domicilio e non può’ essere trasferita in altra sede, senza il suo consenso.

Il comma 2 si riferisce alle due ore di permesso giornaliero retribuito e il comma 3 alla fruizione dei 3 gg mensili.

Pertanto, è il dipendente in situazione di handicap grave che ha un vero e proprio diritto potestativo nel chiedere di fruire dei permessi in ore anziché dei 3 gg. al mese.

Ciò non è invece previsto per chi assiste la persona disabile, né dalla legge né tanto meno dal nostro Contratto (quest’ultimo richiama esclusivamente la fruizione dei permessi in giorni).

A mio parere quindi, la cosa potrebbe essere possibile solo se prevista all’interno della scuola e ovviamente estesa a tutto il personale.

 

ads