Bonus 500 euro accreditato a dicembre con cedolino

Sono un insegnante assunto di ruolo in fase C nell’anno scolastico 2015/16 che ha però chiesto il differimento della presa di servizio, che è avvenuta nello Stato l’1 luglio 2016. Ho aspettato per mesi che mi fosse accreditato il bonus formativo di 500 euro, dall’anief mi è stato detto che non ne avevo diritto avendo rimandato la presa di servizio, ma nel mese di dicembre mi è stato accreditato. Come mi devo comportare ora? Grazie

risposta spendilo 🙂 Hai tempo fino al 31 agosto 2017, potrai spenderlo alle stesse condizioni dello scorso anno (dunque presso qualsiasi esercente, anche se non accreditato in piattaforma) e rendicontarlo presso la segreteria tramite

  • lo scontrino fiscale;
  • la ricevuta fiscale;
  • la fattura;
  • la ricevuta di bonifico bancario;
  • il biglietto per la partecipazione agli eventi di cui all’articolo 4, comma 1 lettere d) ed e) del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23 settembre 2015. Può essere presentato un solo biglietto per evento

Sono ammessi anche acquisti on-line purché sia possibile produrre la documentazione comprovante l’acquisto. Non sono riconosciute spese sostenute in Paesi nei quali non sono previsti strumenti di rendicontazione della spesa.

La documentazione delle spese sostenute dovrà essere consegnata in originale o in copia dichiarata conforme all’originale all’Istituzione scolastica di ultima titolarità.

Il Ministero ha messo a disposizione lo scorso anno un modello di rendicontazione

Se non spenderai tutta la somma, o lo spenderai in parte,

la cifra rimanente sarà recuperate a valere sull’erogazione dell’anno scolastico 2017/2018.

Le somme non spese entro il 31 agosto 2016 devono essere improrogabilmente utilizzate e rendicontate entro il 31 agosto 2017, nel rispetto delle modalita’ previste dal decreto del Ministro dell’istruzione, dell’universita’ e della ricerca, di concerto con il Ministro

Il DPCM afferma “Le predette somme, non rendicontate al 31 agosto 2017, saranno recuperate a valere sull’erogazione dell’anno scolastico 2017/2018 e le somme non rendicontate correttamente o eventualmente utilizzate per spese inammissibili sono recuperate a valere sulle risorse disponibili sulla Carta con l’erogazione riferita all’anno scolastico successivo.”

Naturalmente per il 2016/17 hai a disposizione anche la somma del relativo anno scolastico.

Posted on by nella categoria Bonus 500 euro
Versione stampabile
ads ads