Mobilità 2017/18: si prevede lo svincolo dall’obbligo di permanenza triennale nella provincia per tutti i docenti

Antonella –  Ho letto che negli accordi col Ministro ci sarà il superamento del vincolo triennale. Vorrei sapere se anche chi è stato assunto lo scorso anno in provincia potrà chiedere il trasferimento superando il vincolo biennale nella provincia stessa. Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Antonella,

la risposta alla tua domanda è affermativa.

Con l’accordo firmato il 29 dicembre si prevede, infatti, la possibilità di partecipare alla mobilità 2017/18 senza vincoli temporali per tutti i docenti a prescindere dall’anno di immissione in ruolo e dalla titolarità.

Come prevede l’accordo, sindacati e MIUR si impegnano a prendere in considerazione per la stipula del contratto, come punto prioritario quello dello  svincolo dall’obbligo della permanenza triennale nella provincia e dell’incarico su scuola per tutti i docenti in considerazione della trasformazione dell’organico di fatto in diritto previsto dalla legge di Bilancio 2017.

Non rimane che aspettare la pubblicazione del CCNI dove questa disposizione dovrebbe essere confermata

 

ads