Passaggio di ruolo: non è possibile uno scambio reciproco di cattedre, ma è determinante il punteggio

Rodolfo – Sono insegnante di ruolo di scienze motorie nella scuola media e vorrei fare domanda di trasferimento al liceo artistico locale essendo in possesso di abilitazione per la secondaria di secondo grado ed  in accordo col collega al liceo,che produrrebbe , in contemporanea, domanda per trasferirsi nella mia scuola.  Domando: e’ possibile un trasferimento secondo questa modalità ?  Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissimo Rodolfo,

ciò che chiedi non è fattibile.

Non è possibile, infatti, chiedere uno scambio reciproco di cattedre come quello che ti interessa e non ha nessun valore l’accordo di cui parli.

La domanda che dovrete presentare, sia tu che il collega, è quella di passaggio di ruolo. Tu chiederai passaggio dalla secondaria I grado alla secondaria II grado e il collega chiederà il movimento inverso dal II grado al I grado.

Non potete avere garanzie sul fatto che la sua cattedra sarà assegnata a te e la tua cattedra sarà assegnata al collega. Non esiste, infatti, nella mobilità uno scambio reciproco di cattedre poiché tutti i movimenti, quindi anche i passaggi di ruolo, vengono disposti in base al punteggio.  Ti ricordo che in base all’accordo firmato il 29 dicembre per la mobilità 2017/18 dovrebbe essere riservato  alla mobilità professionale (passaggi di cattedra e passaggi di ruolo)  il 10% dei posti vacanti e disponibili al termine della mobilità intra-provinciale.

Se, quindi,  i posti disponibili per i passaggi di ruolo saranno  in  numero adeguato e se il vostro punteggio lo consentirà potrete essere accontentati nella richiesta (tu inserirai come prima preferenza il Liceo artistico nel quale è titolare il collega e lui indicherà come prima preferenza la scuola secondaria I grado dove sei titolare), ma, chiaramente,  non ci può essere garanzia  che ciò avvenga.

ads