Mobilità 2017/18: il docente neo-immesso, non avendo superato anno di prova, potrà chiedere trasferimento, ma non passaggio ruolo o cattedra

Tania –  Sono stata immessa in ruolo a settembre 2016, ma sto usufruendo del congedo parentale, quindi non effettuerò l’anno di prova. Potrebbe dirmi se potrò fare domanda di trasferimento? Grazie in anticipo.

Giovanna Onnis – Gentilissima Tania,

la risposta al tuo quesito è affermativa.

Non aver svolto l’anno di prova, infatti, non costituisce un impedimento per presentare domanda di trasferimento.

Potrai, quindi, partecipare ai movimenti per il prossimo anno scolastico e potrai chiedere, però, solo trasferimento, ma non passaggio di cattedra o passaggio di ruolo, per i quali, trattandosi di mobilità professionale,  è indispensabile aver superato l’anno di prova nel ruolo di appartenenza.

Se otterrai il movimento richiesto svolgerai l’anno di prova nella nuova sede.

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads