Concorso a cattedra 2016: chi, tra i dottori di ricerca, svolgerà le prove suppletive ad aprile 2017

Valeria – Sono in possesso del titolo di dottore di ricerca e vorrei sapere se tutti i docenti precari aventi tale titolo saranno ammessi alla prossima edizione del concorso oppure soltanto coloro che hanno continuato il ricorso fino in fondo.

Nel mio caso avevo dato la disdetta a ottobre quando era emerso il rischio di dovere pagare le spese processuali. Grazie per la risposta

risposta – gent.ma Valeria, il Miur predisporrà nel mese di aprile 2017 prove suppletive del concorso a cattedra indetto con DDG del 23 febbraio 2016 per i candidati, inizialmente esclusi dagli USR, che hanno ottenuto un pronunciamento favorevole da parte del giudice.

Pertanto, per utilizzare la tua espressione, potrà svolgere la prova solo chi “ha continuato il ricorso fino in fondo” e soprattutto ha già ottenuto (entro la data indicata dal Ministero) un provvedimento cautelare per la partecipazione.

Nel tuo caso la risposta è negativa, poichè all’intenzione non sono seguiti i fatti, cioè la pronuncia del giudice.

La nota emanata dal Ministero il 9 gennaio 2017 è chiara, fa riferimento esclusivamente a docenti che possano vantare il provvedimento cautelare, i cui elenchi dovranno essere predisposti dagli USR entro il 20 gennaio.

Concorso scuola docenti 2016: prove suppletive ad aprile 2017, si concluderanno entro giugno. Chi può partecipare

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads