Bonus 500 euro: per cinema e musei non è richiesto biglietto nominativo

Matilde – Gentile Lalla, ho ricevuto  dal mio DS il decreto  che stabiliva come spese non ammissibili e non riconosciute la somma relativa a biglietti di cinema, sebbene accompagnati da autocertificazione, perché  non nominativi. É corretto tutto ciò? La legge prevedeva gli spettacoli cinematografici e nessun cinema emetteva biglietti  nominativi. Anche le faq del ministero  non erano esplicative. Cosa posso fare? Grazie

risposta – gent.ma Matilde, ti consigliamo di chiedere al Dirigente Scolastico (o chi per lui ha vagliato la documentazione), di rivedere insieme la normativa.

In particolare la nota Miur del 29 agosto 2016, tanto attesa ai fini della rendicontazione del bonus 500 euro per l’a.s. 2015/16 perchè finalmente ci ha fatto capire che per l’ingresso a cinema e musei era sufficiente il biglietto. In nessuna normativa del Miur si parla di biglietto nominativo, per cui che il Dirigente Scolastico richieda una documentazione più stringente rispetto a quella autorizzata dal Miur ci sembra fuori luogo.

Riteniamo d’altronde che il problema nella tua scuola non sarà solo tuo, per cui ti suggeriamo di contattare l’RSU affinchè faccia da tramite per la risoluzione di questo in realtà falso problema.

Analizziamo infatti quanto contenuto nella nota

I docenti potranno presentare come documenti che provano le spese sostenute entro il 31 agosto:

· lo scontrino fiscale;

· la ricevuta fiscale;

· la fattura;

· la ricevuta di bonifico bancario;

· il biglietto per la partecipazione agli eventi di cui all’articolo 4, comma 1 lettere d) ed e) del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23 settembre 2015. Può essere presentato un solo biglietto per evento

Sono ammessi anche acquisti on-line purché sia possibile produrre la documentazione comprovante l’acquisto. Non sono riconosciute spese sostenute in Paesi nei quali non sono previsti strumenti di rendicontazione della spesa.

In questo articolo trovi la nota

Bonus docenti 500 euro, Spese rendicontabili fino al 15 ottobre: ecco come

ads