Graduatorie III FASCIA ATA: l’inserimento della laurea in scienze infermieristiche

Michele – Salve sono un infermiere e nel 2014 ho presentato la domanda ATA ma non ero ancora laureato adesso con il conseguimento della laurea triennale volevo sapere di quanti punti riesco ad incrementare la mia domanda è per quale profilo

Inoltre ho partecipato a svariati concorsi pubblici per infermiere

Ed uno nello specifico per titoli e colloquio l’ho superato volevo sapere se grazie alla partecipazione o al superamento di concorso pubblico posso incrementare il mio punteggio ATA.

di Giovanni Calandrino – Gentile Michele, considerato l’integrazione del nuovo profilo professionale (infermiere), deve necessariamente compilare il modello di nuovo inserimento (D.M. 717/2014).

Il suo nuovo diploma di laurea in scienze infermieristiche, conferisce eventualmente un punteggio aggiuntivo (punti 2) per i soli profili di assistente amministrativo, tecnico e cuoco.

Infine le ricordo che l’idoneità in precedenti concorsi pubblici per esami, o prova pratica a posto di ruolo d’infermiere, le permette l’attribuzione di ulteriore 2 punti per il medesimo profilo professionale. Si valuta una solo idoneità. (in riferimento al vecchio D.M. 716/2014)

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads