Soprannumerari a livello nazionale: quali regole per la mobilità?

Vanna – Sono una docente passata l’anno scorso di ruolo in fase C e  che attualmente è in utilizzazione presso una scuola  della mia provincia di residenza perché risultante in esubero a livello nazionale. Vorrei gentilmente una  spiegazione su come funziona quindi per me la domanda di mobilità per il prossimo anno ? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Vanna,

il problema dei docenti in esubero a livello nazionale, problema che, purtroppo,  ti riguarda direttamente, lo abbiamo preso in considerazione in uno specifico articolo ed è stato valutato anche in sede di contrattazione tra sindacati e MIUR.

In base alle anticipazioni di cui disponiamo , nella domanda di mobilità potrai esprimere 15 preferenze e, qualora la domanda non venisse soddisfatta, sarai trasferita d’ufficio sul primo ambito libero a livello nazionale, secondo l’ordine di viciniorità a partire dalla prima preferenza espressa.

Per i dettagli dobbiamo aspettare la pubblicazione del CCNI che non dovrebbe tardare.

Come chiarito nel nostro articolo, infatti, in data odierna si sono conclusi gli incontri al Miur con i sindacati per la scrittura del contratto sulla mobilità docenti 2017.

Si prevede per martedì prossimo la firma del contratto da entrambe le parti e in questo modo finisce il lavoro di scrittura e di revisione formale del testo. La firma del contratto da parte della ministra avverrà solo a conclusione di tutto l’iter di approvazione, che prevede l’autorizzazione della Funzione Pubblica prima e del Ministero del Tesoro dopo.

ads