Graduatoria interna di istituto: chi sarà collocato in coda?

Lucia – Sono una docente di scuola dell’infanzia in servizio per il quarto anno consecutivo nello stesso istituto scolastico. L’ anno scorso sono risultata soprannumeraria ma dopo i trasferimenti sono rientrata. Quest’anno si prospetta di nuovo la chiusura di una sezione e vorrei sapere se risulterò sempre io soprannumeraria o le due docenti arrivate quest’anno anche se una delle due usufruisce della legge 104? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Lucia,

i docenti arrivati quest’anno nella scuola devono essere inseriti in coda nella graduatoria interna di istituto, tranne la docente che usufruisce della legge 104 che ha il diritto ad essere esclusa dalla graduatoria interna in presenza delle condizioni richieste dalla normativa.

Ti informo che per l’esclusione dalla graduatoria è necessario che la scuola sia ubicata nel comune di residenza del familiare disabile al quale presta assistenza o nel comune viciniore. Se la scuola è ubicata in comune diverso, la docente può essere sempre esclusa dalla graduatoria interna se presenta domanda di trasferimento per scuole ubicate nel comune dell’assistito.

Tu, comunque, come docente riassorbita nella scuola di titolarità in fase di mobilità, non risulti “ultima arrivata” e sarai collocata in graduatoria in base al punteggio spettante, quindi in caso di esubero non sarai tu ad essere dichiarata soprannumeraria, ma la nuova collega senza 104 anche se dovesse avere un punteggio più alto del tuo

ads