Trasferimento 2017/18: nessuna priorità per il docente titolare su scuola rispetto al titolare su ambito

F.R. – Sono titolare di una COE su tre scuole (9+6+4). Se chiedessi il trasferimento su una cattedra della scuola dove ho meno ore (stesso comune) precederei chi chiede la stessa cattedra ed è titolare su ambito ? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissimo F.R.,

quest’anno non esiste più la fase comunale nei trasferimenti, ma si avrà un’unica fase, provinciale e interprovinciale e i movimenti  provinciali precederanno quelli interprovinciali.

La sequenza operativa dei movimenti è indicata nell’allegato 1 dell’ipotesi di CCNI 2017/18 dove viene evidenziato nel dettaglio l’ordine delle operazioni.

Non vi sono, però,  distinzioni tra docenti titolari su scuola e docenti titolari su ambito.

Questi docenti, infatti,  parteciperanno insieme alla mobilità in base al punteggio, senza nessuna priorità per il docente con titolarità su scuola, a meno che usufruisca di una delle precedenze previste nell’art.13.

Ti ricordo che a parità di precedenze prevale il punteggio e a parità di precedenze e punteggio prevale la maggiore età anagrafica

ads