Punteggio di continuità nella scuola e nel comune: si valutano gli anni di servizio nello stesso grado di istruzione, per stesso posto e stessa classe di concorso

T.P. – Sono una docente che ha lavorato per 8 anni su posto comune nella scuola dell’Infanzia nello stesso comune, entrata in ruolo nell’anno 2007/2008. L’anno scorso,2015/2016, ho ottenuto il passaggio di ruolo su posto comune nella scuola Primaria nello stesso comune, volevo sapere se ho diritto al calcolo del punteggio di continuità nella graduatoria interna di istituto per avere lavorato  8 anni nello stesso comune …. mi riferisco al punto C0 del modulo per  l’individuazione dei sopranumerari, (punti 1 per ogni anno di servizio di ruolo prestato nella stessa sede, dove sede si intende comune).  Certa della collaborazione , anticipatamente ringrazio.

Giovanna Onnis – Gentilissima T.P., mi dispiace, ma non hai diritto al punteggio di continuità per gli 8 anni di servizio nella scuola dell’Infanzia anche se svolti nello stesso comune di attuale titolarità.

Il passaggio di ruolo alla scuola Primaria che hai ottenuto lo scorso anno ha determinato l’interruzione della continuità con conseguente perdita del punteggio maturato.

Per la valutazione del punteggio di continuità, infatti, sia per la scuola (punto C) della tabella di valutazione),  sia per il comune (punto C0) della tabella di valutazione),  il servizio deve essere stato prestato nello stesso ordine o grado di istruzione, nella stessa tipologia di posto (comune o sostegno) e per la scuola secondaria di primo e secondo grado  nella stessa classe di concorso di attuale titolarità.

Potrai iniziare, quindi, un nuovo conteggio degli anni di servizio, ai fini della continuità, a decorrere dallo scorso anno 2015/16, anno scolastico in cui hai ottenuto il passaggio di ruolo alla scuola Primaria

Posted on by nella categoria Varie, Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads