Anche il docente neo immesso in ruolo con incarico triennale deve essere inserito nella graduatoria interna di istituto.

Valeria – Gentile Paolo Pizzo, Sono una docente neoassunta su ambito della secondaria di ii grado. La segreteria della mia scuola mi ha detto che non devo compilare il foglio per la graduatoria interna di istituto poiché ,in quanto neoassunta, sarò automaticamente collocata in coda. Leggendo però l’ebook sulla mobilità pubblicato sul vostro sito mi sembra di aver capito che lo devo compilare e che sarò graduata col mio punteggio. È così? Grazie in anticipo. Un saluto.

Paolo Pizzo – Gentilissima Valeria,

anche il docente neo immesso in ruolo con incarico triennale deve essere inserito nella graduatoria interna di istituto.

È vero che sarà collocato in coda agli altri docenti già presenti in organico dagli anni precedenti, ma è anche vero che potrebbe non essere il solo docente “ultimo arrivato” e in ogni caso ha diritto all’attribuzione di un punteggio. Potrebbe infatti essere possibile che sia individuato perdente posto e partecipare poi al trasferimento d’ufficio con il punteggio che viene assegnato dalla scuola.

La scuola, quindi, ha l’obbligo di graduare anche il docente neo immesso in ruolo il quale dovrà essere coinvolto nelle operazioni di inserimento nella graduatoria e dovrà compilare tutte le autocertificazioni relative al servizio e ai titoli.

ads ads