Docente titolare su COE: in quali casi può essere assorbita su una COI nella scuola di titolarità?

Carlo -Sono titolare di cattedra interna in una scuola media dall’anno scolastico 2012/2013. Nel 2014 è subentrata come titolare nella mia scuola una collega con cattedra esterna 14+4. L’anno prossimo la nostra scuola media verrà dimensionata e si costituiranno due istituti comprensivi autonomi. La nostra scuola per la nostra classe di concorso ha tre titolari. Due interni (1 sarei io) e 1 esterno. Fra un po’ dovremmo compilare una graduatoria unica per classe di concorso. La mia domanda è la seguente: a chi dovrebbe spettare la cattedra interna a me (che attualmente ricopro la interna) o alla collega che ha la cattedra di completamento esterno con un altra sede? Grazie fin d’ora


Giovanna Onnis – Gentilissimo Carlo,

se la collega è arrivata per trasferimento volontario nella scuola significa che tra le preferenze sulla tipologia di cattedra ha chiesto anche COE e su questa è stata accontentata.

Se quanto da me ipotizzato è corretto, la COI spetta a te a prescindere dal punteggio e dalla posizione occupata dalla collega nella graduatoria interna.

In base alla normativa, infatti, la docente ha la possibilità di essere assorbita in una COI solo se questa risulta libera, cioè non occupata da altro docente titolare.

L’art.11 commi 2 e 3 dell’ipotesi di CCNI 2017/18, infatti, stabilisce che il docente titolare su cattedra articolata su scuole diverse, ove nella prima delle scuole si liberi una cattedra, sarà automaticamente assegnato su questa ultima cattedra a condizione che la cattedra, prevista nell’organico, sia priva di titolare.

Non è questo, però,  il caso nella tua scuola dove vi sono due COI e una COE e se, per il prossimo anno,  si confermano in organico le tre cattedre presenti quest’anno, ognuno rimarrà nel suo posto attuale, tu con la COI e la collega con la COE.

La collega potrebbe essere assorbita su una COI se questa dovesse liberarsi per pensionamento o trasferimento del docente che la occupava, oppure in caso di contrazione in organico, con scomparsa della COE e con un esubero, se la docente in questione non si trova in coda nella graduatoria interna e, quindi, non sarà lei ad essere dichiarata soprannumeraria

ads