Pensionamento coatto per raggiunti limiti di età, con decorrenza 1/9/2017

Anna  – Gentilissima, sono docente di scuola media nata il 26 luglio 1952, immessa in ruolo nel 1991; ho 7 anni di preruolo e 4 anni di universita’, per i quali ho presentato domanda di riscatto nel 1994. Qualcuno afferma che sarò mandata in pensione d’ufficio col 1 settembre 2017 perché compiro’ 65 anni nel corrente anno: sarà vero?Aspetto con grande ansia una sua risposta! Grata per l’attenzione che vorrà dedicarmi, la ringrazio anticipatamente

FP – Gentile Anna Simonetta,

in permessa le segnalo che il pensionamento coatto per raggiunti limiti di età, con decorrenza 1/9/2017, si ha quando:

A) entro il 31/8/2017 – dal 01/09/2016 – si compie 65 anni, ed in possesso al 31/12/2011 dei requisiti vigenti prima della riforma Fornero.

Si indicano, per completezza di informazione, i requisiti “pre-Fornero”:

1) quota 96 (60/36 o 61/35);
2) 40 anni di contributi;

3) 61 anni di età per le donne con un minimo di 20 anni di contribuzione o 15 di contributi se in servizio prima del 31/12/1992.

  1. B) entro il 31/8/2017 – 66 anni e 7 mesi di età.

Pertanto, ad avviso dello scrivente il caso in esame non rientra in nessuna casistica indicata nei punti precedenti.

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads