Docente con incarico triennale: per rimanere nella stessa scuola non deve presentare nessuna domanda

Andrea – Sono un docente di secondaria superiore entrato in ruolo in fase C 2015-16. Quest’anno mi è stato accordato l’ambito da me scelto come sede definitiva di titolarità con chiamata diretta e contratto triennale. Se io volessi rimanere dove sono, posso non fare alcuna domanda di mobilità? La domanda non è obbligatoria vero? Ed in questo caso rischierei qualcosa? Che qualche altro insegnante, magari rientrando possa occupare il mio posto? Nella mia scuola l’organico non dovrebbe diminuire e le iscrizioni sembrano addirittura aumentate rispetto all’anno scorso. Quindi mi conviene non far nulla ? Grazie mille

Giovanna Onnis – Gentilissimo Andrea,

se vuoi rimanere nella scuola in cui hai ricevuto incarico triennale, per il prossimo anno scolastico non devi  presentare nessuna domanda.

Se nella scuola in cui sei in servizio non ci sarà contrazione nell’organico, l’incarico triennale ti garantisce la permanenza nella scuola senza dover fare nessuna formale richiesta in tal senso e nessun docente potrà occupare il tuo posto se tu non chiederai trasferimento.

Potresti essere obbligato a modificare scuola solo in caso di esuberi  nell’organico della scuola  e se tu fossi il docente ad essere dichiarato soprannumerario.

Quindi se, come dici, per il prossimo anno si prevede un organico stabile, non devi fare nulla e rimarrai nella scuola senza rischiare niente

ads