Docente titolare in un IC: in quale plesso dovrà prestare servizio?

Giuseppe – Sono un docente di scuola secondaria  di I grado in ruolo dal  2007 e titolare su scuola dal 2012. Per il 2017/18 non presenterò domanda di mobilità e la mia domanda è la seguente: a seguito dell’unificazione degli organici previsto dal contratto di mobilità 2017/2018, lo scrivente rischia di perdere comunque la titolarità e di essere assegnato ad una sede posta in un comune diverso da quello di attuale titolarità anche se appartenente allo stesso Istituto Comprensivo? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissimo Giuseppe,

con l’unificazione degli organici  relativi ai diversi plessi di scuola secondaria I grado facenti parte di uno stesso IC, anche la graduatoria interna per ogni classe di concorso sarà unificata e la titolarità dei docenti non sarà più nel singolo plesso, ma nell’intero IC.

Non perderai, quindi,  la titolarità, ma la modificherai in automatico anche senza partecipare alla mobilità.

Come docente titolare nell’IC avrai l’assegnazione della cattedra e, quindi, del plesso di servizio, da parte del dirigente scolastico che, per l’attribuzione,  dovrà tener conto dei criteri definiti dalla contrattazione di istituto, come prevede l’art.3 comma 7 dell’ipotesi di CCNI 2017/18, come abbiamo avuto modo di chiarire nel nostro articolo che ti invito a leggere

Mobilità, Preside potrebbe decidere in quali sedi dello stesso comune sistemare docenti, anche chi non ha presentato domanda di trasferimento

 

Posted on by nella categoria Varie
Versione stampabile
ads ads